Marco Di Grazia è scrittore di romanzi e libri, autore e sceneggiatore di fumetti e altre pubblicazioni

MARCO DI GRAZIA
SCRITTORESCENEGGIATOREAUTORE

Nel sito internet troverete una lista completa delle mie pubblicazioni, le date degli eventi a cui partecipo
e i modi più veloci per contattarmi

I miei lavori

Nato a Pescia (PT) 1969, esordisce come sceneggiatore nel 1997 col fumetto della serie "Area 51" per i disegni di Marcello Mangiantini. Sempre in quel periodo è sceneggiatore della serie umoristica "Non calpestare le margherite". Sempre insieme a Mangiantini pubblica alcuni brevi racconti su varie riviste "Selen", "Il giornale dei misteri", "Gli amici del 2000" e la graphic novel "Filippo Mazzei, un eroe dell'Indipendenza americana" uscita poi nell'anno 2002 negli USA e in Canada.

Collabora alla rivista Mahraba che esce nei paesi di lingua araba e nel 2003 si occupa dei testi, sempre per i disegni di Mangiantini, della miniserie western "Il Diavolo Bianco". Nel 2003 è il vincitore del concorso Giallowave e scrive il racconto "Un facile caso".

Nell'anno 2008 esce il primo romanzo, "Li chiamavano Bartali e Coppi", seguito l'anno successivo (2009) da "L'Ottavina di Dio" scritto a quattro mani con Francesco Villari, insieme al quale pubblica, nel 2016 un altro romanzo: "Democracia Futebol Clube".

In precedenza (2014), ha sceneggiato una storia breve di Desdy Metus che viene inclusa nell'albo dedicato ai vent'anni dell'Insonne.

Dal 2017 collabora con i siti www.zoomma.news pubblicando alcuni racconti sul loro portale e con storiemaledette.com; nello stesso anno pubblica il romanzo breve "L'uomo che custodiva la musica", le illustrazioni del libro sono di Cristiano Soldatich.

Nel 2018 esce una raccolta di 6 racconti "Fra la via Aurelia e il Mississipi" per la maggior parte ambientati nel Delta del Mississippi, dove il Blues (la musica del demonio) farà da collante alle storie.

Marco Di Grazia

News ed eventi

Pubblicazioni

Amici e collaboratori

Abrazo Futbolero

Abrazo Futbolero

www.abrazofutbolero.org

VUOI SCRIVERMI?

Se vorrete condividere o raccontarmi qualcosa, se vorrete scrivermi per farmi sapere cosa ne pensate dei miei lavori, sarò felice di leggervi.

Inviami un messaggio